A differenza di altri giornali, non abbiamo creato un paywall (muro a pagamento): vogliamo mantenere il nostro giornale il più aperto possibile. Il giornalismo di VoxPublica impiega molto tempo, denaro e duro lavoro per produrre la qualità che state cercando. Se vogliamo restare indipendenti non possiamo essere finanziati dalla pubblicità, abbiamo quindi bisogno che i Lettori ci finanzino. Se vi piace quello che scriviamo contribuite a difenderlo, con voi il nostro futuro e il giornalismo libero saranno più sicuri. 
SOSTIENICI CON 3 EURO AL MESE
Radio radicale sta per chiudere. Come Radio libera, ha dato fastidio a tutti. Non raccontava neppure la verità. Si limitava a diffondere ciò che accadeva: le insulsaggini, le sparate, le messe in scena, i grandi discorsi, le piccole astuzie. Lo specchio di un Paese che traveste da politico l’...
Il carrozzone elettorale è in marcia. Tutti corrono e concorrono. Una festa pervasa dalla speranza di essere eletti. Per fare che? Forse neppure il Creatore dell’Universo riesce a decifrare i veri intenti di questi corridori. L’obiettivo è il Parlamento europeo. Questo è chiaro. Rutta l’Europa...
Il dibattito politico s’isterilisce ogni giorno di più. Neppure l’imminenza delle elezioni europee, da cui tutti si aspettano grandi cose, sembra attirare l’attenzione sui temi fondamentali della ristrutturazione dell’Unione europea, che pure tanto spazio polemico hanno registrato qualche mese fa.
Prima della 1° guerra mondiale, l’Ucraina era spartita fra due grandi imperi, quello austro-ungarico (Galizia e Lodomiria, con Leopoli) e quello russo(Volinia e Podolia). Con la rivoluzione russa e la dissoluzione dell’Impero austro-ungarico e di quello zarista, l’Ucraina cercò di proclamarsi...
Mentre da noi si discetta sul nulla, preparando i ferri per le prossime elezioni europee, parlando di tutto, tanto per dare l’impressione che il governo giallo-verde sia presente sul campo, attivo e voglioso di fare, l’industria langue, il denaro scarseggia, i risparmiatori sono preoccupati e gli...
Un principio fondamentale in natura è che la riproduzione è la conseguenza fisiologica dell’incontro tra un maschio e una femmina. I casi di partenogenesi sono rarissimi. Questo è ciò che definiamo, generalmente, un processo naturale. È inutile lambiccarsi il cervello sull’indefinibilità di ciò che...
La Brexit sta mettendo a dura prova la tradizionale capacità britannica di gestire gli eventi anche nelle condizioni più scabrose. L’esperienza di governo della signora May si sta probabilmente concludendo con un fallimento clamoroso. Il Regno Unito non è mai stato un partner europeo affidabile.
La questione dei nostri rapporti eventuali con la Cina non mi emoziona in modo particolare. Non riesco a cedere il perché di tanto interesse morboso. Non altrettanto è accaduto quando Francia, Germania e Regno Unito sono andati a Pechino ad offrire le loro meraviglie.
Tutto si può dire del governo giallo-verde, tranne che non sia l'esaltazione dell'umorismo. Può sembrare una dichiarazione assurda, ma occorre guardare con occhi disincantati il panorama che ci è di fronte. Lasciamo perdere i cipigli severi, le grandi dichiarazioni d'intenti, subito...
Zingaretti trionfa alle primarie del PD e tutti i media, adusi al servaggio progressista, si fregano le mani. La cosa era scontata, i programmi, analoghi sul grigio, e i concorrenti scarsi assai. Martina è arrivato secondo, ed è contento. Poveretto, poteva arrivare ultimo, grazie alle sue qualità....
Si vota in Sardegna. Elezioni regionali, un piccolo test per quelle europee e per quelle nazionali. Chi vince dice che sono un’anticipazione del successo futuro, chi perde dice che non sono indicative.
La coesione governativa non si regge sulla collaborazione fra due anime politiche diverse, non si fonda su un’idealità comune, non opera in base alla riconosciuta affidabilità e competenza delle parti. Si regge sul ricatto.
Dopo tanto dire, promettere e tentare di fare, i 5Stelle sono di fronte ad una realtà che si fa di giorno in giorno più sgradevole: problemi da risolvere aumentano, le soluzioni sono complesse, decidere significa sempre scontentare qualcuno.
A furia di parlare di politica e di geopolitica, temi controversi che non interessano la maggior parte delle persone, talvolta, si dimenticano quegli eventi che, invece, fanno furore presso la gente. Ci sono due spettacoli televisivi che richiamano molto l’attenzione comune, almeno a giudicare...
Ho molto sperato, personalmente, che questo nuovo governo, venuto su dopo una lunga stagione di polemiche, fosse il governo del cambiamento promesso e auspicato.
Dopo l’orgia “progressista di Chavez, il suo successore, Maduro, non è riuscito a ridare un po’ di smalto al chiavismo e al Venezuela, pieno di petrolio da scoppiare che vende, al 90%, agli Stati Uniti.
Le elezioni europee sono vicine, forse anche troppo, e gli eserciti cominciano a muoversi, ma non hanno bandiere, solo slogan un po’ confusi. Tutti credono che queste elezioni saranno decisive, ma i programmi sono inesistenti. Decisive per che cosa? L’esperienza credo che abbia dimostrato che l’...

Pagine