A differenza di altri giornali, non abbiamo creato un paywall (muro a pagamento): vogliamo mantenere il nostro giornale il più aperto possibile. Il giornalismo di VoxPublica impiega molto tempo, denaro e duro lavoro per produrre la qualità che state cercando. Se vogliamo restare indipendenti non possiamo essere finanziati dalla pubblicità, abbiamo quindi bisogno che i Lettori ci finanzino. Se vi piace quello che scriviamo contribuite a difenderlo, con voi il nostro futuro e il giornalismo libero saranno più sicuri. 
SOSTIENICI CON 3 EURO AL MESE
Nicola Zingaretti lancia la sua candidatura alla segreteria del Partito democratico e lo fa da Piazza Grande, l'evento da lui promosso nel weekend a Roma. "Piazza Grande è un luogo che fino a stamattina non esisteva, dove si incontrano storie e pensieri differenti non per litigare ma per...

"Stiamo pensando alla chiusura, entro le 21, dei negozietti etnici, che la sera diventano ricettacolo di spacciatori, di gente che beve fino alle tre di notte, che pisciano e cagano". Così Matteo Salvini, in una diretta Facebook, dal terrazzo sul tetto del ministero dell'Interno.

Salvini e Di Maio sfidano il rating: per Fitch manovra a rischio
Manovra a rischio infrazione per l'Italia, ma il governo sfida Fitch e ostenta sicurezza. L'allarme lanciato ieri dall'agenzia di rating sembra infatti non preoccupare l'esecutivo che, stando almeno alle parole dei suoi vicepremier, è certo che gli obiettivi contenuti nel Nadef...

"Nessun caos sulla flat tax. Vicepremier e ministro dell’Economia dicono la stessa cosa e le stesse cifre con una prospettiva diversa. Le risorse stanziate sono effettivamente quelle dette da Tria (nel 2019 600 milioni, per poi salire a 1,8 miliardi nel 2020 e a 2,3 miliardi nel 2021): in...

Le parole del ministro degli Affari europei Paolo Savona, che nello studio di Porta a Porta ha detto che la manovra va cambiata se lo spread sfugge, non è piaciuta ai membri del governo, creando più di una tensione nella compagine guidata da Giuseppe Conte. La famosa domanda sarcastica sulla...

Lo stop del ministro dell'Interno Salvini, poi la controreplica di Berlino. Italia e Germania in stand-by sulla questione migranti. All'ipotesi dell'arrivo di due charter pieni di 'dublinanti' - chi viene rintracciato in Paesi europei diversi da quello di primo ingresso -...

Le impostazioni e le politiche che il Governo intende mettere in campo "cercheremo di raccontarle nei prossimi mesi ma è molto complicato raccontarle in un sistema mediatico, un sistema europeo che ormai ha deciso che questo governo deve cadere. Ma più fanno così più ci compattano".

"Se qualcuno, a Berlino o a Bruxelles, pensa di scaricare in Italia decine di immigrati con dei voli charter non autorizzati, sappia che non c'è e non ci sarà nessun aeroporto disponibile.

Non un passo indietro sulla 'manovra del popolo'. Lo ha detto ieri, lo ribadisce anche oggi Luigi Di Maio, che dalle pagine del Corsera si scaglia ancora contro l'Ue, difendendo a spada tratta il def, bocciato dalla Commissione europea. Nessun 'piano B' ma deficit al 2,4%,...

"I gay sono una sciagura per la riproduzione e la conservazione della specie". E' quanto ha detto questa mattina a Radio 24 Alberto Zelger, consigliere comunale della Lega Nord a Verona, promotore della mozione anti-abortista, approvata anche con il voto favorevole della capogruppo...

E' di nuovo alta tensione fra Italia e Ue. Dopo la bocciatura del Def arrivata ieri da parte di Moscovici e Dombrovskis, i due vicepremier italiani Di Maio e Salvini partono all'attacco, prevedendo un prossimo "terremoto politico" in Europa e auspicando il licenziamento a breve...

Il Governo scopre le carte, eccco i numeri della manovra
Dopo giorni di attesa, la Nota di aggiornamento al Def arriva alle Camere, dove la settimana prossima inizierà la discussione. 138 pagine, inviate al Parlamento nella notte, che fissano il deficit del 2019 al 2,4% del Pil, al 2,1% nel 2020 e all'1,8% nel 2021.

Pagine

Abbonamento a Politica Italiana