A differenza di altri giornali, non abbiamo creato un paywall (muro a pagamento): vogliamo mantenere il nostro giornale il più aperto possibile. Il giornalismo di VoxPublica impiega molto tempo, denaro e duro lavoro per produrre la qualità che state cercando. Se vogliamo restare indipendenti non possiamo essere finanziati dalla pubblicità, abbiamo quindi bisogno che i Lettori ci finanzino. Se vi piace quello che scriviamo contribuite a difenderlo, con voi il nostro futuro e il giornalismo libero saranno più sicuri. 
SOSTIENICI CON 3 EURO AL MESE
"L'Europa può avere un ruolo di ponte tra queste due grandi potenze in un momento in cui c'è bisogno di stabilità soprattutto nell'area del Mediterraneo. Certo, l'Italia dovrebbe svolgere un ruolo da protagonista, ma oggi non lo può fare perchè non ha un governo nella...

ATTACCO ALLA SIRIA
L’attacco deciso dal presidente Trump è solo uno show di guerra, altri presidenti lo hanno già lanciato non è nulla di risolutivo né di decisivo

ESTERO
"La schiacciante riconferma di Viktor Orban e il successo del suo partito, Fidesz, sono la dimostrazione del buon governo ungherese di questi anni, premiato dagli elettori. Con queste elezioni un nuovo tassello verso un'Europa piu' vera e piu' giusta e' stato posto.

POLITICA
Il partito anti-immigrati ungherese conquista il terzo mandato. 133 su 199 seggi da la possibilità a Viktor Orbàan di modificare la costituzione ed approvare leggi costituzionali.

“Ci vediamo domani. Molte grazie a tutti": così il brevissimo messaggio su twitter di Carles Puigdemont questa sera dopo l'annuncio della sua imminente liberazione. L'ex 'president' ha concluso sotto una sua foto sorridente ricordando i 9 leader in carcere a Madrid con l...

Russigate, spunta cena ex consigliere Trump con Assange
Il procuratore speciale che coordina le indagini sul Russiagate starebbe indagando sulle dichiarazioni fatte da un ex consigliere e manager della campagna di Donald Trump, Roger Stone, che afferma di aver incontrato a cena nell'agosto 2016 il fondatore di Wikileaks Julian Assange.

PUTIN E L'OCCIDENTE
Dopo la rielezione, per il quarto mandato consecutivo, di Vladimir Putin, un imbarazzante quanto inspiegabile silenzio dell'occidente che tarda a complimentarsi con il leader Russo per il brillantissimo successo elettorale. Lo fa notare ai media l'euro parlamentare di FI, Stefano Maullu.

ELEZIONI RUSSIA
Dalle 7 di questa mattina e per dodici ore, le urne sono aperte per le votazioni del Presidente Russo. Oltre 111 milioni gli eventi diritto per una votazione che si annuncia un ennesimo plebiscito per Putin.

Donald Trump licenzia Rex Tillerson e al dipartimento di Stato americano arriva, come si sussurrava da mesi a Washington, Mike Pompeo. Via Twitter Trump ha anche reso noto che a sostituire il repubblicano italoamericano alla guida della Cia sarà Gina Haspel, l'attuale vice direttore, che...

DISGELO NORDCOREANO
Dopo mesi di insulti, minacce, provocazioni e sanzioni, l'invito del Presidente Nord Coreano a Donald Trump, porta un poco di serenità in uno scenario mondiale che pareva volto alla destabilizzazione. Il miracolo delle olimpiadi della corea del sud? Forse ma anche e soprattutto una politica...

Russia, Vedomosti: Putin precipita in sondaggi nelle grandi città
Nelle città con una popolazione di oltre un milione di persone, dove vive un quarto degli elettori, il candidato presidenziale russo Vladimir Putin è improvvisamente calato bruscamente nei sondaggi dal 10 gennaio al 18 febbraio di oltre 12 punti percentuali.

Abbonamento a Politica Estera