A differenza di altri giornali, non abbiamo creato un paywall (muro a pagamento): vogliamo mantenere il nostro giornale il più aperto possibile. Il giornalismo di VoxPublica impiega molto tempo, denaro e duro lavoro per produrre la qualità che state cercando. Se vogliamo restare indipendenti non possiamo essere finanziati dalla pubblicità, abbiamo quindi bisogno che i Lettori ci finanzino. Se vi piace quello che scriviamo contribuite a difenderlo, con voi il nostro futuro e il giornalismo libero saranno più sicuri. 
SOSTIENICI CON 3 EURO AL MESE

La commozione di Allegri

La commozione di Allegri

Sommario: 
"Futuro? Ora non so niente, domani bisogna andare in campo e festeggiare. Magari una pausa mi farà anche bene". E' quanto ha detto Massimiliano Allegri nella conferenza stampa d'addio alla Juventus. "Ho bisogno anch'io di riposare, ma dopo il 15 luglio magari comincia a venirmi voglia di lavorare", aggiunge Allegri. "Così però mi fate emozionare. Il pianto no, ho già dato ieri" conclude.

"Ho espresso il mio pensiero su cosa potesse essere il bene della Juve in futuro e la dirigenza ha fatto le sue valutazioni sulla cosa, decidendo che il prossimo allenatore non fossi più io. Non avevo fatto richieste alla società: ho capito prima che fisiologicamente dovevamo separarci".

Pagine

Abbonamento a RSS - Attualità