A differenza di altri giornali, non abbiamo creato un paywall (muro a pagamento): vogliamo mantenere il nostro giornale il più aperto possibile. Il giornalismo di VoxPublica impiega molto tempo, denaro e duro lavoro per produrre la qualità che state cercando. Se vogliamo restare indipendenti non possiamo essere finanziati dalla pubblicità, abbiamo quindi bisogno che i Lettori ci finanzino. Se vi piace quello che scriviamo contribuite a difenderlo, con voi il nostro futuro e il giornalismo libero saranno più sicuri. 
SOSTIENICI CON 3 EURO AL MESE

Benzina e diesel, ancora aumenti

Ancora aumenti sulla rete carburanti italiana. Con le quotazioni dei prodotti petroliferi in Mediterraneo nuovamente in leggera crescita, infatti, si registrano oggi i ritocchi al rialzo di IP e Italiana Petroli, che salgono di 1 centesimo sulla benzina e sul diesel.

Di conseguenza, anche sul territorio non si esaurisce la tendenza alla crescita dei prezzi praticati. In particolare, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è pari a 1,601 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,601 a 1,621 euro/litro (no-logo a 1,576). Il prezzo medio praticato del diesel è a 1,499 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,500 a 1,510 euro/litro (no-logo a 1,475).

Quanto al servito, per la verde il prezzo medio praticato è di 1,732 euro/litro, con gli impianti colorati che vanno da 1,696 a 1,802 euro/litro (no-logo a 1,621), mentre per il diesel la media è a 1,631 euro/litro, con i punti vendita delle compagnie tra 1,613 a 1,713 euro/litro (no-logo a 1,520). Il Gpl, infine, va da 0,644 a 0,665 euro/litro (no-logo a 0,633).

Categoria: