A differenza di altri giornali, non abbiamo creato un paywall (muro a pagamento): vogliamo mantenere il nostro giornale il più aperto possibile. Il giornalismo di VoxPublica impiega molto tempo, denaro e duro lavoro per produrre la qualità che state cercando. Se vogliamo restare indipendenti non possiamo essere finanziati dalla pubblicità, abbiamo quindi bisogno che i Lettori ci finanzino. Se vi piace quello che scriviamo contribuite a difenderlo, con voi il nostro futuro e il giornalismo libero saranno più sicuri. 
SOSTIENICI CON 3 EURO AL MESE

Andy Murray si ritira

"Non posso continuare a fare questo". Lacrime e tanta rabbia per Andy Murray, l'ex numero 1 del mondo ha annunciato il ritiro a fine stagione in una conferenza stampa choc che si è tenuta a Melbourne dove sono in programma gli Australian Open, prima prova stagionale dello Slam.

"Spero di arrivare fino a Wimbledon. Posso giocare, giocherò, ma non al livello che immaginavo. Il dolore è forte e mi impedisce di giocare come so. Questo potrebbe essere il mio ultimo torneo, avrei voluto chiudere la carriera a Wimbledon ma non so se ci riuscirò", ha spiegato lo scozzese che sarà comunque al via sul cemento del Melbourne Park dove è stato 5 volte finalista. L'annunciato ritiro è legato al dolore all'anca destra che non permette da due anni a questa parte al vincitore di 9 prove dello Slam di esprimersi al massimo.

Categoria: