A differenza di altri giornali, non abbiamo creato un paywall (muro a pagamento): vogliamo mantenere il nostro giornale il più aperto possibile. Il giornalismo di VoxPublica impiega molto tempo, denaro e duro lavoro per produrre la qualità che state cercando. Se vogliamo restare indipendenti non possiamo essere finanziati dalla pubblicità, abbiamo quindi bisogno che i Lettori ci finanzino. Se vi piace quello che scriviamo contribuite a difenderlo, con voi il nostro futuro e il giornalismo libero saranno più sicuri. 
SOSTIENICI CON 3 EURO AL MESE

Bambina muore intossicata da monossido

Tragedia a Sassoferrato, in provincia di Ancora. Una bambina di 11 anni è morta e il fratello è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Fabriano a causa di un'intossicazione da monossido di carbonio dovuto, secondo le prime informazioni, al malfunzionamento di una stufetta. A dare l'allarme ai soccorritori sarebbe stata questa mattina la mamma dei due bambini. Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco, il 118 e i carabinieri.