A differenza di altri giornali, non abbiamo creato un paywall (muro a pagamento): vogliamo mantenere il nostro giornale il più aperto possibile. Il giornalismo di VoxPublica impiega molto tempo, denaro e duro lavoro per produrre la qualità che state cercando. Se vogliamo restare indipendenti non possiamo essere finanziati dalla pubblicità, abbiamo quindi bisogno che i Lettori ci finanzino. Se vi piace quello che scriviamo contribuite a difenderlo, con voi il nostro futuro e il giornalismo libero saranno più sicuri. 
SOSTIENICI CON 3 EURO AL MESE

Si barrica in casa con fucile, scatta blitz

Momenti di panico a Cagliari Pirri. Un uomo con problemi mentali che doveva essere sottoposto a un 'Trattamento Sanitario Obbligatorio' ha reagito contro gli agenti della municipale, arrivati insieme ai medici, minacciandoli con un fucile, e si è poi barricato nella sua casa in Corso Italia (VIDEO 1 - 2) prima di venire arrestato. Si è poi appurato che era armato di una carabina ad aria compressa.

IL BLITZ - Le forze dell'ordine sono penetrate all'interno del palazzo per raggiungere l'appartamento dell'uomo, 52 anni, e l'intervento si è concluso alle 16:30. Gli agenti della Squadra Volanti, dell'Antiterrorismo e della Mobile, dopo aver messo in sicurezza la zona, hanno forzato il portoncino d'ingresso della palazzina cercando di instaurare un rapporto di collaborazione con l'uomo, anche attraverso l'aiuto di alcuni parenti. Non avendo avuto riscontri, hanno forzato l'ingresso e hanno fatto irruzione neutralizzandolo. L'uomo è stato affidato alle cure dei medici.

Categoria: