A differenza di altri giornali, non abbiamo creato un paywall (muro a pagamento): vogliamo mantenere il nostro giornale il più aperto possibile. Il giornalismo di VoxPublica impiega molto tempo, denaro e duro lavoro per produrre la qualità che state cercando. Se vogliamo restare indipendenti non possiamo essere finanziati dalla pubblicità, abbiamo quindi bisogno che i Lettori ci finanzino. Se vi piace quello che scriviamo contribuite a difenderlo, con voi il nostro futuro e il giornalismo libero saranno più sicuri. 
SOSTIENICI CON 3 EURO AL MESE

Salvini: "Migranti? Altro che portarli in aereo, a casa"

E' ancora scontro a distanza tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il ministro dell'Interno Matteo Salvini sui migranti e in particolare sul caso Sea Watch. "Altro che farne sbarcare altri o andarli a prendere con barconi e aerei, stiamo lavorando per rimandarne a casa un bel po’. Scafisti e terroristi: a casa!!!", scrive in un nuovo tweet il vicepremier. Salvini torna così sulle dichiarazioni di Conte che ieri, ospite di Porta a Porta, ha detto che se il responsabile del Viminale non è disposto a cambiare idea vorrà dire che "non li faremo sbarcare" ma, ha spiegato, "li prenderò sull'aereo e li porterò".

Salvini aveva già replicato, sempre su Twitter, alle parole del premier. "Conte stasera ha dichiarato 'se Salvini non fa sbarcare gli immigrati, li vado a prendere io in aereo e li porto in Italia'. Mah... Finché non si bloccano gli scafisti - aveva sottolineato -, continueranno a partire e morire migliaia di persone. In Italia si arriva con il permesso, io - aveva ribadito ancora una volta - non cambio idea".