A differenza di altri giornali, non abbiamo creato un paywall (muro a pagamento): vogliamo mantenere il nostro giornale il più aperto possibile. Il giornalismo di VoxPublica impiega molto tempo, denaro e duro lavoro per produrre la qualità che state cercando. Se vogliamo restare indipendenti non possiamo essere finanziati dalla pubblicità, abbiamo quindi bisogno che i Lettori ci finanzino. Se vi piace quello che scriviamo contribuite a difenderlo, con voi il nostro futuro e il giornalismo libero saranno più sicuri. 
SOSTIENICI CON 3 EURO AL MESE

Wanda Nara: "L'Inter voleva vendere Icardi alla Juve"

"L'Inter lo voleva mandare alla Juve, è stato Mauro a voler restare". Wanda Nara svela in diretta tv un clamoroso retroscena dell'ultimo calciomercato. La moglie e manager del capitano nerazzurro Mauro Icardi, ospite del programma 'Tiki Taka', ha spiegato che la scorsa estate il marito "era quasi con un piede fuori dall'Inter, lo volevano mandare alla Juve, tutti lo sanno". Stando a quanto ammesso da Nara, infatti, Icardi avrebbe dovuto approdare a Torino e fare coppia con Ronaldo. "Addirittura per convincermi, prima che prendessero Cristiano Ronaldo, mi avevano chiamato dalla Juventus per dirmi che volevano fare la coppia Ronaldo-Icardi - ha spiegato l'argentina - Mi hanno anche detto che se non avessero preso Mauro non avrebbero comprato nessun '9'". Ma alla fine sarebbe stato proprio Icardi ad opporsi all'operazione.

"E' sempre stato Mauro a lasciare da parte un sacco di cose, anche i soldi, per rimanere all'Inter", ha ribadito Nara, che ora sta lavorando al rinnovo del contratto del bomber argentino con il club nerazzurro, in scadenza nel 2021. "Per il rinnovo siamo lontanissimi, o meglio, non siamo vicini come si dice - ha ammesso - Icardi non si deve discutere, e io sono la prima a volere il rinnovo. Non è una questione di cifre - ha sottolineato - secondo me l'Inter può pagare il rinnovo. Quanto prende Higuain, ad esempio? L'Inter mi aveva contattato nel mezzo della Champions, ma la mia priorità era aspettare la fine del girone. La priorità va all'Inter", ha concluso.

Categoria: