A differenza di altri giornali, non abbiamo creato un paywall (muro a pagamento): vogliamo mantenere il nostro giornale il più aperto possibile. Il giornalismo di VoxPublica impiega molto tempo, denaro e duro lavoro per produrre la qualità che state cercando. Se vogliamo restare indipendenti non possiamo essere finanziati dalla pubblicità, abbiamo quindi bisogno che i Lettori ci finanzino. Se vi piace quello che scriviamo contribuite a difenderlo, con voi il nostro futuro e il giornalismo libero saranno più sicuri. 
SOSTIENICI CON 3 EURO AL MESE

Cyber attacco all’aereo di Angela Merkel?

Gli investigatori tedeschi stanno verificando se ci sia qualche 'atto criminale' dietro il malfunzionamento dell'aereo che doveva trasportare la cancelliera Angela Merkel al vertice del G20 in Argentina. Lo riferisce oggi la Rheinische Post, citando fonti vicine ai servizi di Sicurezza tedesca. Il 'Konrad Adenauer', l'Airbus A340 della Repubblica Federale, è stato costretto a rientrare in Germania, dopo essere decollato da Berlino, a causa di un "grave malfunzionamento" riscontrato mentre stava sorvolando l'Olanda.

L'aereo ha effettuato un atterraggio a Colonia e la Merkel, con il ministro delle Finanze tedesco Olaf Scholz che l'accompagnava, hanno preso un altro volo questa mattina, ma perderanno l'inizio del summit, che si aprirà nel corso della giornata. In particolare, le autorità stanno effettuando controlli per determinare se ci sia stato un cyber attacco alla base del problema, ma non escludono altre ipotesi, afferma la Rheinische Post. Secondo Der Spiegel, l'intero sistema di comunicazione dell'aereo è stato interessato dal malfunzionamento e l'equipaggio è stato costretto a utilizzare un telefono satellitare a bordo per contattare il centro di controllo del traffico aereo ed effettuare l'atterraggio di emergenza.