A differenza di altri giornali, non abbiamo creato un paywall (muro a pagamento): vogliamo mantenere il nostro giornale il più aperto possibile. Il giornalismo di VoxPublica impiega molto tempo, denaro e duro lavoro per produrre la qualità che state cercando. Se vogliamo restare indipendenti non possiamo essere finanziati dalla pubblicità, abbiamo quindi bisogno che i Lettori ci finanzino. Se vi piace quello che scriviamo contribuite a difenderlo, con voi il nostro futuro e il giornalismo libero saranno più sicuri. 
SOSTIENICI CON 3 EURO AL MESE

Moto2, Bagnaia campione del Mondo

Francesco Bagnaia, giunge terzo al traguardo nel Gp della Malesia, ed è Campione del Mondo in Moto2 con lo Sky Racing Team VR46. Dopo una stagione incredibile con 8 successi e 12 podi complessivi, 'Pecco' si aggiudica il titolo nella classe intermedia. Impresa completata per il team anche dalla prima vittoria in carriera di Luca Marini, che ha dominato il Gp. Bagnaia, talento cresciuto nell’orbita di Sky e della VR46 Riders Academy fin dal 2014, è il vero protagonista della stagione 2018 che chiude con 304 punti in classifica generale. Con 16 podi nel biennio 2017/2018, tutti con lo Sky Racing Team VR46, è uno degli italiani più vincenti nell’albo d’oro della Moto2.

Giornata storica per il Team coronata anche dalla prima vittoria di Luca, secondo ieri in qualifica, impressionante nel warm up e capace di imporre il suo ritmo in gara fino a dominare dalla prima all’ultima curva. "È una giornata speciale per tutti: per i piloti, per Pecco e la sua famiglia, ma soprattutto per chi ha lavorato con tanta passione, impegno e dedizione per arrivare fino a qui", ha detto Pablo Nieto celebrando il successo. "E’ una gioia e una soddisfazione incredibile per tutti perché abbiamo visto Pecco crescere dal 2014 ad oggi, perché lo abbiamo sempre sostenuto e quest’anno ci ha ripagati con una stagione davvero da record prima di intraprendere un nuovo percorso importantissimo per la sua carriera ed il suo futuro. E poi la vittoria di Luca. E’ la ciliegina sulla torta: tanto lavoro, uno step in avanti importantissimo e oggi la consapevolezza di poter essere li a lottare al fianco dei più forti".

Categoria: